Faccia da Cane dona il ricavato dell’evento di Fortesan Torino all’associazione Canisciolti

“adottare un cane, dargli una nuova vita, è un gesto d’amore che lui ripagherà per sempre”
L’associazione Canisciolti nasce nel dicembre 2009 da un gruppo di amici e semplici conoscenti accomunati dall’amore per gli animali e in particolare per i cani.
Dopo oltre un anno e mezzo di attività abbiamo deciso di fare un ulteriore passo per essere riconosciuti come onlus e la nostra serietà è stata premiata dal 27 luglio siamo Canisciolti Onlus.
L’operato dei Canisciolti è basato unicamente sull’attività di volontariato dei soci attivi e sull’autofinanziamento: lo scopo primario dell’associazione è quello di promuovere l’adozione dei cani randagi, abbandonati, maltrattati, provenienti dalla strada e dai canili lager, in particolare dal sud d’Italia, dove purtroppo la realtà supera di gran lunga l’immaginazione.

L’associazione ha sede a San Carlo Canavese, in provincia di Torino e opera in Piemonte e nelle regioni limitrofe poiché riteniamo che sia di fondamentale importanza poter seguire nel tempo e direttamente i cani che vengono adottati.

Tra i soci volontari e i simpatizzanti ci sono educatori cinofili e veterinari: grazie al loro aiuto i cani vengono seguiti dal punto di vista medico ( profilassi sanitaria, microchippatura ecc ) e psicologico ( eventuali problemi comportamentali che possono essere causati da maltrattamenti o dalla lunga permanenza in canili) per favorire la loro adozione in modo consapevole e rispettando le regole della legge nazionale di riferimento ( legge 281 del 1991 e successive integrazioni).

I cani in cerca di adozione vengono accolti presso un rifugio domestico: non esiste un canile né tanto meno desideriamo che nasca, i cani arrivano qui con lo scopo di trovare una casa una famiglia che li ami, li accudisca e li protegga per sempre.

Riteniamo infatti che sia importante poterli accogliere in modo confortevole, dando loro il tempo di smaltire il viaggio che sebbene fatto in aereo è un grosso stress; così facendo siamo in condizione di valutare il loro stato di salute, la loro condizione psicologica e il loro carattere per poi cercare la giusta adozione anche se si spera sempre di trovare l’”adozione perfetta”.
Con il passare del tempo e grazie alle relazioni interpersonali, gli sforzi si sono concentrati sulla realtà siciliana e in particolare nella provincia di Siracusa ad Avola, grazie anche al ponte aereo Catania-Torino con cui i piccoli arrivano a in Piemonte.

Grazie all’evento organizzato presso il punto vendita Fortesan di Rivalta di Torino, Faccia da cane ha donato le donazioni raccolte per sostenere quest’associazione.

Share this post

Torna in alto